PILATES

My Image
My Image
My Image
My Image
My Image
My Image

IL METODO J. H. PILATES

Il metodo Pilates è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del Novecento da Joseph Pilates.
Pilates è una forma d’arte, simile alle arti marziali o alla danza: tutte hanno in comune la ricerca quotidiana della perfezione.

“ La perfezione fisica è un diritto ereditato dall’uomo alla nascita”, J. H. Pilates.  

Pilates è una scienza fisica, una tecnica di grande precisione i cui risultati, una volta acquisiti, non si perdono piu’. Nessuna di queste definizioni però spiega completamente il metodo.

Nasce come ginnastica a corpo libero e, in seguito, è stato introdotto l’utilizzo di particolari attrezzi.
A differenza di altri tipi di ginnastica, il metodo Pilates segue rigorosamente dei principi fondati su una precisa base filosofica e teorica. Non si tratta di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che si sviluppa e perfeziona in più di sessant’anni d’uso e d’osservazione.
Pilates cercò di fondere i migliori aspetti delle discipline fisiche occidentali con quelli delle discipline orientali, traendo ispirazione da quelle più antiche quali Yoga e Do-In.
Chiamò il suo metodo Contrology, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l'uso della mente per controllare i muscoli. È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. 

Infatti, il metodo accentra forza e controllo sul tronco, permettendo agli arti di muoversi senza pericolo. Sviluppando la forza al centro, impariamo a muoverci da una base stabile col massimo livello di controllo. Il punto cardine del metodo è proprio il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare.
Con questo metodo di allenamento non si rinforzano, però, solo gli addominali, ma anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.
La ginnastica Pilates è in grado di allungare, raddrizzare e rafforzare.
Ma non è una panacea mistica, né dovrebbe sostituire altre forme di esercizio fisico.
È un’ottima integrazione alle abituali attività fisiche per migliorare l’aspetto e sviluppare la consapevolezza del proprio corpo.
La versatilità della tecnica ha permesso anche il suo utilizzo in campo riabilitativo e ortopedico.

I PRINCIPI FONDAMENTALI

Contrariamente ad altre pratiche sportive, dove l’atleta rischia di essere spettatore di sé stesso, con il metodo Pilates il corpo e la mente partecipano attivamente all’esercizio, poiché come era solito dire J.H. Pilates: “ non è così importante quello che stai facendo, ma come lo stai facendo”.
Per questa ragione proponiamo solo lezioni private o in piccoli gruppi (massimo 4 persone), così da garantire un’ottima assistenza e la correttezza degli esercizi.
La struttura del metodo richiede concentrazione mentale, un processo che costringe i muscoli a reagire più velocemente all’allenamento.
Invece di eseguire esercizi ripetitivi e monotoni, in questo caso si ripete un numero limitato di movimenti cercando di perfezionare il minimo dettaglio.
Integrando corpo e mente, le sessioni di esercizi risulteranno efficaci e perfettamente equilibrate.
E’ un’esperienza di cui fare tesoro per acquisire nei movimenti economia, grazia ed equilibrio (caratteristiche facilmente riscontrabili osservando i movimenti degli animali) nella vita quotidiana attraverso il rispetto dei sei principi base che costituiscono la tecnica:


1. CONCENTRAZIONE: massima attenzione e concentrazione in ogni esercizio, la mente deve essere il supervisore per ogni singola parte del corpo
2. CONTROLLO: controllo su ogni parte del corpo, non si devono effettuare movimenti scoordinati e casuali.
3. BARICENTRO: sinonimo di Power House, visto come centro di forza e di controllo di tutto il corpo.
4. FLUIDITÀ DEL MOVIMENTO: questo principio è la sintesi di tutti i concetti precedenti.
5. PRECISIONE: ogni movimento deve avvicinarsi alla perfezione.
6. RESPIRAZIONE: sempre ben controllata; si inspira nel cominciare l'esercizio e nel momento dello sforzo maggiore si espira. Per ogni esercizio vi è un preciso ritmo.


“Se la tua colonna vertebrale è inflessibile e rigida a 30 anni, sei vecchio; se è completamente flessibile a 60, sei giovane. Pertanto cura la tua colonna vertebrale mantenendola mobile: è di fondamentale importanza. Hai solo una colonna vertebrale: abbine cura.”

Joseph Pilates

COSA PROPONIAMO:
Allenamenti svolti individualmente o in piccoli gruppi, così il personal trainer garantisce una maggiore assistenza e personalizzazione dell’esercizio sulle specificità e/o problematiche di ogni individuo.

Riconosciuto dalle Casse Malati

My Image
My Image
My Image
My Image
My Image

Rieducazione Posturale

TRX

Functional Training

Tabata

Calisthenics

Pancafit

Pilates

Massaggio Connettivale

Dinamico Sport Dimension
di Daniele Bernasconi

Via Moree 3, 6850 Mendrisio
Tel: 076 374 21 11
info@dinamico.ch

Orari di Apertura:
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
Orari flessibili su richiesta.

Seguici su Facebook

Cambieremo il tuo mondo. Un esercizio alla volta!

Sito alimentato al 100% da energia rinnovabile